Corsi di Fotografia Digitale

Per essere fotografi non basta avere in mano una fotocamera digitale reflex: tante volte si sperimenta l’amarezza per uno scatto che non è andato come si desiderava. Quindi se una persona vuole trasformare un hobby in una professione rigorosa deve studiare. Ma come si diventa fotografi? Scopriamo le tappe di questo percorso.

Innanzi tutto si parte da un desiderio innato: quello di comunicare attraverso le immagini. È difficile imparare la teoria fotografica se non si ha nessuna passione. Lo scatto infatti, anche se curato nei minimi dettagli tecnici, scaturisce da un’idea che la persona concepisce osservando un soggetto. La ricetta per una fotografia impeccabile non risiede solo nella perfetta padronanza delle aperture di diaframma o dei tempi d’esposizione, ma anche nell’interesse per ciò che si sta facendo.

Lo formazione può prendere almeno tre strade: i corsi privati di fotografia, l’iscrizione a un corso di laurea come il DAMS o l’apprendistato sotto la guida di un fotografo più esperto. Spesso questi tre fattori sono più o meno combinati dagli studenti in base alle occasioni che capitano durante il periodo di studio. Una volta maturata la conoscenza di base, è bene proseguire la formazione lavorando sul campo.

Gli incarichi più richiesti ai fotografi sono i servizi per le cerimonie civili o religiose: scatti con il compito di immortalare il matrimonio di una coppia, il battesimo di un figlio, il giorno della cresima o seduta di laurea. A seconda dell’area geografica di competenza possono essere domandati anche book per il settore della moda o la realizzazione di fotografie per la pubblicità da parte di aziende o agenzie, oltre a corsi specializzati in tecniche accessorie come lo scrapbooking.

Di solito questi scatti vanno ad ampliare il portfolio che il professionista esibisce come testimonianza dei lavori passati o prova di collaborazioni con committenti rinomati. La raccolta dei lavori e la loro sponsorizzazione consente al fotografo di promuovere la sua attività. Spesso anche i concorsi fotografici rappresentano un’occasione per farsi conoscere meglio e conquistare una fetta del mercato lavorativo, e al contempo offrono un momento di confronto con la concorrenza per perfezionarsi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *