Il miglior hardware per i tipi social

I computer più recenti hanno già, almeno nella maggior parte dei casi, le webcam, i microfoni, e il sistema audio già incorporati, ma ciò non equivale ad un discorso di elevata qualità. Ci sono infatti alcune caratteristiche minime che devono essere rispettate, per garantire la massima efficienza nell’impiego del proprio pc, per chattare e per comunicare nei social live. Per prima cosa, per quanto riguarda la parte audio sia in entrata che in uscita, l’audio deve essere nitido e deve consentire la percezione anche dei bassi.

Per migliorare la comunicazione audio, si può escludere la componente già installata, e collegare delle cuffie con microfono. Tra queste sono da preferire quelle che hanno un’ergonomia comoda per le proprie esigenze (se si fanno degli usi prolungati bisogna preferire le cuffie dotate di cuscinetti morbidi), oltre che essere  leggere. Buone cuffie devono garantire un sonoro nitido oltre che avere pulsanti di chiamata e riaggancio direttamente sul microfono: in questo modo con un dito, anche quando si sta facendo altro e si è impegnati, si riesce a mantenere una comunicazione fluida. Per le cuffie ad esempio ci sono quelle della Philips (per le quali la comodità è sempre al primo posto)che forniscono una buona gamma di modelli, un po per tutte le tasche.

Anche per quanto riguarda le webcam in dotazione, non è detto che la qualità garantita sia soddisfacente, mentre i requisiti minimi che bisognerebbe scegliere non dovrebbero accettare una risoluzione inferiore a 640×480 pixel, e possibilmente avere incorporati i filtri, il bilanciamento automatico dei colori e l’autofocus, per migliorare la qualità dell’immagine, e per i più esigenti, anche lo zoom e le possibilità di un angolo di ripresa di 80° (il che dipende anche dal tipo di immagine che si vuole trasmettere). A titolo di esempio, una webcam che garantisce elevate prestazioni è la Logitech HD Pro Webcam C910 (non è a buon mercato ma ha una risoluzione molto elevata ed dotata della funzione Right Light che perette l’uso anche in ambienti con scarsa illuminazione).

Dal punto di vista dei software ne esistono di tantissimi tipi, tutti orientati a supportare l’attività di chat, anche se ciascuno enfatizza alcuni aspetti specifici (ad esempio il video rispetto all’audio, ecc). Tra i più usati troviamo: Paltalk 10 (per gli amanti di chat e video chiamate), SplitCam 4.2 (per creare foto, video, e animazioni), ooVoo 2.2.2.19(per videoconferenze), Facemods 1.0 (utility gratis per usare emoticon e wink nella chat di Facebook).  Se invece si è alla ricerca di un Pc nuovo, allora si può cercare una soluzione che abbia già il kit migliore incorporato: per caratteristiche e qualità si mettono in evidenza: inspiron-15r-se-7520 della Dell e il notebook XPS 15 con certificazione Skype.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *