Scegliere un Computer da Ufficio

Quando bisogna scegliere un PC per il proprio ufficio non sempre si hanno le idee chiare su quale prodotto fare ricadere la propria scelta. Adesso proviamo a indicare al nostro lettore, quale potrebbero essere le principali caratteristiche della propria scelta sia se si opta per un PC portatile che per un sistema desktop.
Chiaramente, quando si opta per un Notebook, l’utente ha la possibilità di risparmiare energia.
è importante saper gestire il consumo di energia, in quanto da esso dipende anche la durata di vita della batteria del vostro PC portatile. I portatili usano monitor a cristalli liquidi, dischi fissi, riduttori proprio per cercare di ridurre il consumo di energia.

Molte case che fabbricano le unità centrali dei PC portatili hanno delle proprietà che consentono di gestire efficientemente il consumo di energia.
Se si paragona un portatile di 30W che comprende anche un monito a cristalli liquidi  ad un PC desktop di  120W con monitor CRT  che presenta un tubo catodico di 80 W, l’utente potrebbe ottenere un risparmio energetico che può arrivare fino all’ottanta per cento. Anche se si usano Notebook con un monitor da 17” con un centro di gestione consumo energetico meno all’avanguardia, i risparmi superano anche il cinquanta per cento.

Nelle aree territoriali particolarmente soggette al problema del blackout, il Notebook potrebbe consentire all’utente un risparmio ancora superiore. In zone del genere, infatti, un PC desktop richiederebbe un gruppo di continuità, per evitare di subire dei danni alla scheda madre o a quella video, ma anche per non perdere i dati. Se si considera l’aspetto legato al consumo di energia elettrica, l’acquisto di un PC portatile potrebbe diventare una scelta più economica.
In altri casi, il PC fisso che viene utilizzato per delle attività d’ufficio rimane una scelta che gode di maggior consensi da parte degli utenti, i quali magari per la professione svolta hanno la necessità di potenziare le proprietà grafiche del proprio computer sostituendo la scheda video oppure eseguire altri aggiornamento a cui ben si presta un PC fisso, il quale può subire un’espansione della sua RAM, del suo disco rigido oltre che avere a disposizione un maggior numero di porte USB. Se l’utente ha la necessità di acquistare un PC di buona qualità e che garantisce delle prestazioni necessarie per l’attività di ufficio da svolgere senza spendere grosse cifre, si consiglia di acquistare un PC desktop magari con un monitor che permette di contenere i costi legati al suo consumo energetico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *