Scegliere un Computer per Giocare

Come sappiamo, con un computer nel nostro tempo è possibile fare molte cose, tra cui anche giocare.
Non sono pochi gli utenti che scelgono un PC per giocare a videogiochi che rispondono a dei requisiti di grafica sempre più sofisticati. Infatti, le case di videogame, nel tempo, hanno sempre più potenziato la componente grafica tenendola in constante aggiornamento, al fine di garantire le migliori prestazioni ai propri utenti.

Per tale ragione, l’utente che intende usare il proprio personal computer per delle attività ludiche, deve fare affidamento su una macchina che sia potente e che, nel tempo, possa essere sottoposta a dei continui aggiornamenti: la migliore soluzione ? Far configurare un gaming notebook da degli specialisti.

Secondo gli esperti, un PC, per essere usato anche per giocare, deve necessariamente possedere una RAM di almeno 2 Gigabyte, un processore Intel Dual Core 2. Inoltre, se si considera che si debbano installare i giochi prima di essere usati, allora nasce l’esigenza di possedere un disco rigido che sia abbastanza capiente, per cui un Hard disk, come minimo deve essere di almeno 300 Gibabyte. In alternativa, si potrebbe optare anche per 2 Hard disk e sulle delle unità esterne, in modo tale da tenere separato il disco dove si decide di installare i programmi di gioco da quello in cui invece trova applicazione il sistema operativo e i tanti dati multimediali di cui l’utente dispone.

Sappiamo bene che un ruolo di fondamentale importanza viene ricoperto dalla scheda video.
Gli esperti in materia consigliano alcuni modelli che sono compatibili con i giochi che, al momento, sono in circolazione oltre con quelli che verranno lanciati prossimamente, come quello Geforce 8, ATI 2000 oppure DirectX10.

Al fine di incrementare il livello qualitativo delle proprie prestazioni, gli utenti potrebbero anche prendere un PC con scheda madre Crossfire che consente di creare dei collegamenti tra due schede video che sono uguali tra loro. Chiaramente questa scelta comporta l’impiego di un po’ di risorse, ma i benefici sono tanti e facilmente percepibili, anche se le prestazioni dipendono dal tipo di scheda video che il consumatore decide di acquistare. Se invece ci si vuole rivolgere a dei preassemblati i Clevo e Alienware risultano tra i più amati dai gamers.

Se si vuole godere pienamente delle proprietà grafiche del proprio PC, si consiglia di acquistare uno schermo di medio – grandi dimensioni e che comunque non deve andare sotto i ventuno pollici. Se si ha una TV con schermo LCD o al Plasma, grazie ad un collegamento DVI, l’utente può giocare stando seduto comodamente sul divano di casa propria, magari beneficiando anche di un sistema dolby surround per creare un effetto audio sensazionale. In questo caso, con qualche piccolo impiego in più si potrebbe provare a potenziare anche la scheda audio del proprio PC.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *