Scegliere un Computer Portatile

Non sempre è facile decidere se acquistare o no un PC portatile, a prescindere dall’uso che bisogna farne. In questo articolo, seppur in modo schematico, proveremo ad indicare al lettore i principali aspetti tecnici che possono orientare la sua scelta al fine di compiere un buon acquisto.
Anche se si tende sempre più ad acquistare dei PC che consentono di effettuare il collegamento ad internet stando in movimento, bisogna dire che a prescindere dal marchio, qualsiasi notebook non ha la stessa capacità di aggiornamento che possiede un PC fisso e, questo aspetto, rende la scelta ancora più critica. Di solito, il prezzo del notebook è sempre superiore a quello del sistema desktop, anche se le prestazioni sono in sostanza identiche.  Grazie all’acquisto di un PC portatile, però, l’utente potrà eseguire le proprie operazioni con una maggiore flessibilità d’uso, evitando degli ingombri.
Se l’utente ha particolari esigenze ed è un amante dei videogiochi, è importante che il PC abbia una scheda video di buona qualità. Di solito, una scheda di medio – alta qualità  è Nvidia 6600 oppure ATIX700 che deve essere abbinata ad un processore potente che non per forza deve essere Dual Core, in quanto le applicazioni giochi in circolazione sembrano privilegiare le proprietà tecniche dei processori AMD che offrono delle performance migliori in alcuni casi.
Con prezzi medi, vale a dire non più di 750 euro, gli utenti possono ottenere delle configurazioni di buona qualità offerte da processori mobili di tipo Turion o Centrino o anche dell’Intel Celeron.
Se, invece, non si hanno delle particolari esigenze se non quella di evitare di spendere tanto, vi sono dei processori di fascia bassa che possono fare al vostro caso, come quelli dell’AMD Sempron.
Se si scelgono componenti di questo tipo, è chiaro che non si possono pretendere grandissime prestazioni.
In questo caso, gli esperti consigliano di abbinare tali processori a una scheda video che appartenga a una delle seguenti case, come l’ATI, Nvidia oppure l’Intel. Se il notebook deve essere usato principalmente per ragioni di lavoro, bisogna tenere conto di alcune caratteristiche che riguardano sia la dimensione del PC che l’autonomia della sua batteria. In questo caso, gli esperti consigliano i sistemi che si basano sulla piattaforma Centrino di Intel che sia predisposta per utilizzo senza fili ed un processore che si riveli ottimale nell’economizzare i consumi, garantendo così un’autonomia prolungata al proprio sistema di alimentazione interno. Sappiamo bene che con il frequente utilizzo del PC portatile, il suo funzionamento nel tempo si potrebbe compromettere, per tale ragione si consiglia di acquistare un prodotto dai materiali più resistenti e che goda di un servizio assistenza di maggior prestigio, al fine di utilizzare il proprio PC portatile quanto più a lungo possibile.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *