La differenza tra posizionamento organico e sponsorizzato

googleQuando si parla di posizionamento, in linea generale è possibile distinguerne due tipologie: da un lato si parla di organico, dall’altro di sponsorizzato.

Il posizionamento organico, noto anche come SEO (dall’acronimo inglese di Search Engine Optimization), consiste nel lavorare per cercare di posizionare un sito web sui risultati organici (da qui il nome) dei motori di ricerca, come Google e Bing.

Il posizionamento sponsorizzato consiste, invece, nel lavorare per posizionare un sito web sui risultati sponsorizzati dei motori di ricerca (in Google sono i 4 risultati in alto dopo che si fa ogni ricerca, una novità di cui potete approfondire sul sito dell’agenzia di posizionamento sui motori di ricerca Getseen).

Che differenze ci sono tra posizionamento organico e sponsorizzato?

Gratis vs a pagamento. Il primo tipo di posizionamento è gratuito (ad eccezione del costo che si sosterrebbe rivolgendosi ad un’agenzia di posizionamento professionale), il secondo è a pagamento secondo la modalità “pay per click”.

Questo significa che l’agenzia che fa sponsorizzazione paga ad ogni click ricevuto da parte degli utenti. Per questo motivo, al fine di evitare di spendere soldi inutilmente, ti consigliamo di leggere questi consigli su come creare un perfetto annuncio AdWords.

Lentezza vs immediatezza. Ottenere dei risultati a livello organico è una procedura lenta, che richiede diversi mesi, se non addirittura anni, di lavoro, poiché bisogna preparare il sito web in maniera precisa e puntuale, senza fretta e con assoluta pazienza. Il posizionamento sponsorizzato è immediato, nel senso che dopo aver creato un account, con Google AdWords ad esempio, e aver impostato un annuncio, la messa online dello stesso è solitamente questione di pochissimo tempo (dopo l’approvazione da parte del team di Google, che di solito è molto rapida).

A lungo periodo vs a breve periodo. Se fatto bene, in maniera corretta, il lavoro di posizionamento organico è a lungo periodo, nel senso che una volta raggiunte delle posizioni di vertice, solitamente esse rimangono per un certo tempo. Nel posizionamento sponsorizzato, invece, una volta che si “chiude il portafoglio” e si decide di interrompere la sponsorizzazione, si perdono immediatamente tutte le visite.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *