Scegliere Tablet e Smartphone

Scegliere un Tablet: Android o iPad ?

Molti utenti sono spesso nel dubbio se scegliere un Ipad oppure un tablet Android. Il mercato dei dispositivi mobili, il Tablet e l’ Ipad si stanno espandendo a grande ritmo a scapito dei computer portatili, come i Netbook. Alcuni considerano il Tablet come uno strumento di intrattenimento che non può sostituire il PC portatile che, invece, continua ad essere ritenuto uno strumento della produttività per eccellenza.
Nel campo dei dispositivi mobili diventa ancora più interessante la sfida tra il Tablet Android e l’Ipad.
Secondo gli esperti, quando si opta per un Tablet  vi sono alcuni dettagli di natura tecnica che devono essere presi necessariamente in considerazione.
Come prima cosa, bisogna guardare alla dimensione del dispositivo che s’intende acquistare. I Tablet Android permettono una scelta più ampia, in quanto vi sono schermi da 7” fino a 11”.
Inoltre, vi sono anche dei mini Tablet da 5”, ma anche i Tablet touch che possono essere usati con una penna. La Samsung, inoltre, ha messo sul mercato anche dei dispositivi di media dimensione da 8”, ma anche di 9” e 10”, al fine di abbracciare una larga fascia di utenza.
L’iPad, al momento, è disponibile  solo da 9,7”. Il Tablet Android dispone di un multitasking per permettere di prendere visione di tutte le applicazioni aperte e per selezionare quelle da utilizzare.
Nell’iPad, tale funzione non c’è, al fine di economizzare la batteria e garantire un prolungato utilizzo del dispositivo. La prima versione di iPad non consentiva agli utenti di fare delle videochiamate oppure di stare in video chat poiché non vi è una camera integrata. Invece, già a partire dalla prima uscita, il Tablet presentava una videocamera integrata che consentiva di fare le videochiamate, di scattare delle foto e di registrare immagini.
Se si considera il costo di tali dispositivi mobili, bisogna dire che la prima versione dei Tablet Android che appartengono alla fascia alta era anche più cara dell’iPad e ciò, molto probabilmente, ha inciso in modo negativo sull’immediata espansione di questo prodotto sul mercato. Di recente è stato presentato sul mercato Android 4.1 Jelly Bean che sarà introdotto sui dispositivi Nexus e il Galaxy Nexus, ma anche sul Samsung Galaxy S3. Molto probabilmente, Android Jelly Bean sarà disponibile anche sul Samsung Galaxy S2 e sul Galaxy Note.  Mediante Android Jelly Beanon, la casa Sudcoreana cerca di rilanciare sul piano commerciale gli smartphone, grazie al fatto che non vi è la necessità di ricorrere a particolari specifiche hardware, in quanto quelle di cui si dispone sono in grado di fungere da valido supporto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *